NEWS

10 Ottobre 2013 COMUNI RICICLONI IN LIGURIA

Migliore gestione dei rifiuti in Liguria: per il secondo anno consecutivo il primo in classifica ad aggiudicarsi il titolo di “Comune Riciclone” è il Comune di Garlenda, con l’ 81,23% di raccolta differenziata.
Secondo in classifica è invece il Comune di Vendone con il 79,72% di differenziata, seguono Arnasco (79,07%), Noli (66,56%), Villanova d’Albenga (66,39%) e Pietra Ligure (65 %).Sei i comuni che raggiungono e superano gli obiettivi di legge previsti per il 2012 (65% di raccolta differenziata), tutti localizzati nella provincia di Savona.
Scarsi i risultati dei quattro Capoluoghi di Provincia: La Spezia con il 37,29%, Genova con il 33,27%, Savona con il 23,31%, e Imperia con il 21,21%.
“Questa edizione di Comuni Ricicloni avviene mentre è in elaborazione il nuovo Piano dei Rifiuti Regionale. Non nascondiamo grandi aspettative dichiara - Santo Grammatico Presidente di Legambiente Liguria – questo documento dovrà indirizzare enti locali, cittadini e operatori del settore verso una filiera industriale che, prima di tutto, valorizzi il riciclo e il riutilizzo delle materie prime postconsumo. Crediamo per questo si debba andare oltre il sistema del conferimento in discarica, ancora troppo utilizzato nella nostra regione, disincentivandolo economicamente, così come dovrebbe essere rivista la Tares seguendo il principio che chi inquina paga, ossia chi produce più rifiuti indifferenziati e non pratichi la raccolta differenziata debba pagare in maggior misura”.
“Nell’ottica di incentivare sempre di più una raccolta differenziata di qualità nella nostra regione – dichiara Santo Grammatico Presidente di Legambiente Liguria – abbiamo sviluppato in collaborazione con il Conai, ed il sostegno del Comando Ligure della Capitaneria di Porto, della Marina di Varazze e di Ecology Services Communication RICICLA ESTATE, la campagna di sensibilizzazione sulla corretta raccolta dei rifiuti nelle località balneari.
In questa prima edizione sono stati coinvolti 12 comuni, 6 nel comprensorio Golfo del Tigullio/Paradiso e 6 nella Riviera delle Palme e consegnati a ciascuno di essi 21 bidoni di colori diversi per rafforzare il sistema di raccolta sul territorio. Con questa iniziativa abbiamo raggiunto in tre mesi di campagna, tra luglio e settembre, un bacino complessivo di oltre 250 stabilimenti balneari e circa 900.000 persone, molte delle quali, in particolare bambini e ragazzi coinvolti in attività ludiche nelle diverse serate organizzate nei comuni interessati”.

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013