NEWS

23 Dicembre 2014 CON RICICLOLIO RECUPERATE 17 TONNELLATE DI OLIO VEGETALE

Date le finalità educative del progetto, Riciclolio è stato rivolto principalmente agli studenti, al fine di accrescere la loro consapevolezza ambientale mediante un’esperienza diretta e concreta di corretta gestione dei rifiuti. Le classi aderenti al progetto hanno partecipato ad un incontro di formazione e discussione; a ciascun alunno è stata inoltre fornita una tanichetta per l’olio della capienza di 3 kg, mentre nei cortili scolastici sono stati posti dei contenitori per la raccolta che arrivavano a contenere 260 kg. L’attività si è poi allargata al pubblico con attività di promozione e comunicazione del progetto ai cittadini genovesi e savonesi ed è appena stata lanciata ufficialmente la “Campagna di Sensibilizzazione” rivolta a tutti i liguri. Il progetto Riciclolio chiude il progetto triennale ma l’attività andrà avanti. L’obiettivo è quello di tenere in vita il progetto, che rappresenta un importante esempio di sviluppo di collaborazione tra pubblico e privato.

L’idea del progetto è nata dalla constatazione che in Italia si producono annualmente circa 160.000 tonnellate di olio vegetale esausto da utenze domestiche. Attualmente la raccolta e il recupero di questi oli sono poco sviluppati e la maggior parte di essi viene buttata negli scarichi idrici determinando notevoli impatti ambientali. L’olio da cucina, considerato rifiuto, può invece essere ancora utilizzato attraverso la sua trasformazione in biocarburante: da 1 litro di olio esausto si può infatti produrre circa 1 litro di biodiesel. Sono 35 le scuole interessate dal progetto Riciclolio e 23 le postazioni aperte al pubblico per la raccolta dell’olio esausto di origine alimentare. Centinaia le classi aderenti e migliaia le tanichette consegnate per un quantitativo totale di olio raccolto a Genova e Savona pari a 17.338 Kg (di cui 8.623 Kg a Genova, 8.295 Kg a Savona e 420 kg ad Albisola). Tra le scuole partecipanti al progetto, si è realizzato un concorso finalizzato a premiare quelle che avevano raccolto i quantitativi maggiori di olio. Si sono realizzate due premiazioni distinte. A Savona, presso la Sala della Sibilla, Fortezza del Priamar, è stata premiata la Scuola Primaria del Santuario con 4,28 Kg pro-capite raccolti. A Genova, presso la Sala di Rappresentanza di Palazzo Tursi, la Scuola vincitrice è stata la Primaria Dante Alighieri con 1,63 Kg pro-capite di olio raccolti.

Il progetto RICICLOLIO - LIFE09 INF IT 000123 “P.P.P.4I.RE.COLL” si è svolto nel periodo 2011-2014 e si colloca nell’ambito delle politiche europee per lo sviluppo di modelli di consumo sostenibili e di prevenzione della produzione/incentivazione del recupero dei rifiuti; è realizzato nell’ambito del programma LIFE + 2007-2013, strumento a sostegno della politica ambientale dell’Unione Europea. L’obiettivo del progetto è favorire un cambiamento nel comportamento dei cittadini relativamente al corretto smaltimento degli oli vegetali esausti di origine domestica. Promotori del progetto sono il Comune di Savona (in qualità di ente capofila), ATA spa, il Dipartimento di Chimica e di Chimica Industriale dell’Università di Genova, SIGE srl, la Fratelli Carli spa e la DP Lubrificanti srl. Per la raccolta degli oli collabora al progetto l’azienda ALSO srl. Il progetto è stato realizzato a Savona, Genova ed Albisola Superiore con la collaborazione dei rispettivi Comuni e sul territorio di Genova in collaborazione con AMIU.

Basandosi sul modello di RICICLOLIO, altri comuni hanno realizzato delle convenzioni per attivare un servizio di raccolta per i propri cittadini: queste collaborazioni sono la riprova dell’efficacia del progetto ed un ulteriore risultato ottenuto. Tra i comuni aderenti ricordiamo Cairo Montenotte (SV) e Lavagna (GE).
Anche se formalmente il progetto si concluderà il 31 dicembre prossimo, l’attività continua. Uno degli obiettivi di RICICLOLIO è proprio creare una collaborazione virtuosa tra pubblico e privato che prosegua anche dopo il termine ufficiale. Per le nuove classi prime interessate ad aderire sarà possibile realizzare l’incontro formativo; le tanichette sono disponibili fino ad esaurimento scorte. Il servizio di raccolta è assicurato e continuerà a tempo indeterminato.

Vai al sito del progetto

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013