NEWS

13 Gennaio 2015 AL VIA IL PREMIO ALL'INNOVAZIONE AMICA DELL'AMBIENTE

Dalla sua istituzione, il Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente fa emergere le positività del tessuto economico e sociale. Nell'edizione 2015, la quattordicesima, in un clima di crisi economica generale, gli organizzatori vogliono in particolare valorizzare chi sta di fatto costruendo un nuovo paradigma, anche economico, che va oltre il PIL, soprattutto quello che include, con un calcolo sciagurato, l'economia dell'illegalità. Alcuni governi locali, le società di molti paesi, i cittadini e le imprese intelligenti di molti territori, stanno modificando, con idee, azioni, progetti e con l'aiuto della tecnologia, alcuni parametri di un sistema economico che a molti ha mostrato il volto duro della povertà e della disfunzionalità.

Per questo motivo, quest'anno l'intenzione è di valorizzare progetti che riescano a coniugare eco-innovazione e innovazione sociale.

Gli ambiti su cui si concentrerà l'attenzione della Giuria riguardano:

Suolo, agricoltura e sistemi alimentari
Valorizzazione dei territori, sistemi di tracciabilità, integrazione innovativa di sistemi agricoli ed energetici, capacità di fare sistema, efficienza negli usi di energia, acqua, fitofarmaci, attivazione di sistemi agrocolturali per la difesa di specie e paesaggio, progetti di adattamento al cambiamento climatico, et alia. L'ONU ha proclamato il 2015 Anno Internazionale dei suoli con l'impegno di pubblicare ­ fine 2015 ­ il primo rapporto sullo stato delle risorse dei suoli del mondo.

Sistemi e comunità energetiche
Nuove tecnologie ed energie rinnovabili, reti intelligenti, capacità di accumulo, gestione di risorse limitate, sistemi autosufficienti, efficientamento dei processi produttivi, progetti che riducano la povertà energetica, efficienza e qualità negli usi finali, et alia. A Parigi, dicembre 2015, si terrà la 21a Conferenza delle Parti sul cambiamento climatico

Abitare in comunità smart
Riqualificazione energetica e ambientale del patrimonio costruito anche sulla base della sostenibilità dei materiali, della durabilità degli edifici, riutilizzo e riciclabilità dei materiali dopo le demolizioni; riqualificazione spinta di interi edifici, rigenerazione di interi spazi urbani, ecoquartieri, nuove tecnologie e internet delle cose nella vita quotidiana, nelle abitazioni, negli uffici e nei luoghi produttivi, et alia. Il 2015 è stato proclamato dall'ONU anche Anno Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla luce.

Comunità smart in movimento
Piani urbani per la mobilità sostenibile, progetti per lo sharing, integrazione di strumenti di governo per il miglioramento della qualità dell'aria, per la salvaguardia delle utenze deboli, sistemi innovativi per la distribuzione delle merci, et alia.
Green economy per comunità smart
Innovazioni nelle filiere, nei distretti, sui processi, nelle produzioni; economia circolare, et alia.


Per saperne di più cliccare qui

Il Premio all'Innovazione Amica dell'ambiente viene realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo.
 

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013