NEWS

06 Dicembre 2016 RIUSO VIRTUOSO A FORLIMPOPOLI

Il Centro del Riuso 4U del Comune di Forlimpopoli nasce nel biennio 2012-2013 dalla sensibilità del Comune di Forlimpopoli e della Cooperativa Sociale Formula Solidale (allora Coop. Gulliver) di intraprendere progetti per la riduzione dei rifiuti, senza tralasciare la creazione di valore sociale sul territorio.
Il Centro del Riuso raccoglie infatti oggetti in buono stato conferiti dai cittadini e consente agli stessi di prelevare i beni di cui necessitano in maniera gratuita, mettendo in circolo beni second hand e favorendo il riuso. In questo modo anche persone che vivono una situazione di precarietà economica possono disporre di oggetti necessari alla vita domestica e quotidiana.
In un’ottica di prevenzione come parte essenziale di una moderna strategia di gestione dei rifiuti, elemento vincente di 4U la stretta vicinanza all’Isola Ecologica; questo contesto logistico pone infatti i cittadini di fronte alla scelta esplicita tra conferire i propri beni presso l’Isola Ecologica, trasformandoli quindi in rifiuto, oppure donarli al Centro del Riuso così da consentirne un secondo utilizzo.
La vicinanza all’Isola Ecologica d’altra parte consente anche alla Cooperativa una corretta gestione dei beni del 4U divenuti obsoleti, in quanto trascorso il periodo massimo di tre mesi di permanenza di un oggetto presso il Centro senza che alcun utente ne abbia manifestato l'interesse, Formula Solidale può disfarsene conferendolo presso l’Isola Ecologica annessa secondo il criterio della raccolta differenziata e senza ulteriori passaggi che richiederebbero l’impiego di automezzi dedicati.
Dopo i primi due anni di vita del progetto, al fine di dare maggiore dignità al servizio e favorire una logica di scambio equo, il nuovo regolamento prevede la possibilità di ritirare un bene a fronte del conferimento di un altro bene di simil valore (non necessariamente in maniera contestuale).
La valorizzazione dei beni viene effettuata dall’operatore presente sulla base delle caratteristiche estetiche, di funzionalità e decoro del bene consegnato. Ogni utente può accumulare punteggio attraverso il conferimento di beni; ad ogni ritiro tale punteggio viene diminuito in misura corrispondente al valore del bene prelevato. In occasione della prima iscrizione con tesseramento la Cooperativa regala un punteggio di partenza (10 punti) come premio per la decisione di rivolgersi al Centro del Riuso.
Tali conteggi sono annotati in apposito modulo del sistema di gestione integrato Qualità-Ambiente ISO 9001:2008 e ISO 14001:2015.
Per educare il cittadino al valore ambientale e sociale del proprio gesto, sono ammessi all'interno del Centro solo materiali e oggetti suscettibili di riuso, appositamente selezionati a discrezione del personale incaricato. Qualora un bene non sia conferibile, la Cooperativa può invitare il cittadino a consegnare l’oggetto all’Isola Ecologica.
L’esperienza del Centro del Riuso di Forlimpopoli ha negli anni creato valore aggiunto sul territorio, in termini sia sociali che ambientali; in particolare:
- Riduzione della produzione di rifiuti, grazie alla possibilità di intercettare beni diversamente destinati al cassonetto o al Centro di Raccolta.
- Riduzione degli sprechi, sensibilizzando la cittadinanza a rimettere in circolo o utilizzare beni già usati ma dotati ancora di vita utile residua.
- Inserimento lavorativo di persone svantaggiate
- Possibilità di accesso a beni anche per chi vive una situazione di scarso potere di acquisto.
- Responsabilizzazione della cittadinanza nei confronti di situazioni prossime di precarietà economica e possibilità per la stessa di intervenire attivamente donando beni utili ad altre persone.
- Sensibilizzazione della cittadinanza, in particolare bambini, circa buone prassi per il rispetto dell’ambiente, attraverso iniziative ludico-espressive per il tempo libero (laboratori creativi, spettacolo di inaugurazione)
Le tipologie di utenti che maggiormente frequentano il Centro del Riuso sono giovani genitori, per quel che attiene gli oggetti per l’infanzia o piccolo mobilio, e persone over 60 che portano beni accumulati in casa nel tempo. Non mancano persone straniere appartenenti a fasce a basso reddito. Di seguito sono riportate le tabelle con il numero degli utenti che hanno frequentato il Centro del Riuso nel periodo ottobre 2014 – giugno 2016.
 

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013