NEWS

21 Marzo 2017 RACCOLTA DIFFERENZIATA IN CRESCITA IN PROVINCIA DI MILANO

Circa 175 mila tonnellate: è questo il peso della carta riciclata a Milano e provincia nel 2015 (secondo le dichiarazioni ambientali del 2016). Dopo l’organico (330 mila tonnellate raccolte), la carta è la tipologia di rifiuto per cui si fa più raccolta differenziata urbana, anche se la quantità raccolta è in flessione (-1,9% rispetto alle dichiarazioni 2015). A contribuire di più alla raccolta di carta totale è il comune di Milano con 81 mila tonnellate, seguito dai comuni di Zibido San Giacomo con 4 mila tonnellate, Legnano, Cinisello Balsamo e Segrate tutti con 3 mila tonnellate circa. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati MUD sulle quantità raccolte dal 2011 al 2015 (dichiarazioni presentate dal 2011 al 2016).
A Milano e provincia il 64% della raccolta è differenziata. Cresce costantemente negli anni il totale raccolto in modo differenziato: +1,8% in un anno ma +12,2% in cinque anni. In particolare, rispetto al 2015 aumentano legno e plastica (+7,6% e +7,2%) e organico (+5,7%). Rispetto al 2011 la crescita maggiore riguarda l’organico (+50%) che è passato dalle 220 mila alle 330 mila tonnellate raccolte. Supererebbero il 90% di raccolta differenziata sul totale i comuni di Carugate e Cisliano. Seguono Cambiago, Bernate Ticino e Vanzago.
 

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2021

Visualizza tutte »2020

Visualizza tutte »2019

Visualizza tutte »2018

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013