NEWS

22 Febbraio 2018 BIOCOMPACK-CE: IL FUTURO DELL'IMBALLAGGIO

 Nel 2013 la carta e il cartone hanno rappresentato il 41% dei rifiuti di imballaggio, per peso, generati nell'UE-28 (circa 32,2 milioni di tonnellate). La comparsa di microplastiche nei materiali secondari e nel compost di carta riciclata sta diventando un importante motivo di preoccupazione. Di conseguenza, un lavoro congiunto di imprese e centri di ricerca, nell'area della progettazione combinata di imballaggi in carta-bioplastica, ha un enorme potenziale di sviluppo sulla strada dell’economia circolare.
Il progetto Biocompack-CE, finanziato dal programma europeo Interreg Central Europe, nasce con l’obiettivo di rispondere a questa esigenza, di incanalare questo potenziale e fornire, a tutte le parti interessate, gli strumenti per intraprendere questo cambiamento.
Legambiente è partner del progetto insieme ad altre 9 realtà provenienti da Polonia, Slovacchia, Ungheria, Croazia e Slovenia. Oltre a Legambiente un altro partner italiano gioca un ruolo fondamentale: Innovhub – Stazioni Sperimentali per l’Industria, un’eccellenza nel campo della ricerca applicata, delle consulenze tecnico-scientifiche e dei testing industriali.
L'obiettivo principale di Biocompack-CE è quello di fornire legami più forti tra le istituzioni di ricerca e sviluppo e le aziende nel settore delle soluzioni di imballaggio in carta-plastica allo scopo di introdurre materiali biodegradabili verificati in imballaggi di carta e cartone.
La strategia del progetto si può sintetizzare in 3 punti principali: Sviluppare un servizio di supporto aziendale intersettoriale integrato per le aziende nella catena del valore degli imballaggi poliaccoppiati carta-plastica, sostenere i collegamenti R&S-business sul lungo periodo attraverso la creazione di un Centro di Transnazionale di Imballaggi Biocompositi collegato a sistemi di innovazione regionali e migliorare i processi di cambiamento all'interno di un ampio gruppo di stakeholder.
Oltre alla creazione del Centro di Transnazionale di Imballaggi Biocompositi, presso il quale si potrà aver accesso ad un’offerta integrata di strumenti nell'ambito di un servizio di assistenza commerciale, i partner elaboreranno un manuale, "Sustainable Paper-Plastics Design", per supportare le aziende e spingerle a valutare le opportunità di fornire soluzioni innovative nei loro prodotti di imballaggio.
Legambiente è da sempre in prima fila per la riduzione dei rifiuti ed una loro re-immissione all’interno del ciclo produttivo e la lotta alle microplastiche, che avvelenano i nostri mari e i nostri territori, ha portato l’associazione ambientalista italiana alle Nazioni Unite come esempio unico al mondo di citizen science così ampio ed elaborato, con monitoraggi costanti in tutta l’area mediterranea. Biocompack-CE rappresenta un tassello in più in quella che Legambiente ha ribattezzato come Rivoluzione Circolare.

Per saperne di più clicca qui.

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2018

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013