NEWS

16 Gennaio 2018 COMUNI RICICLONI LIGURIA. AUMENTANO I VIRTUOSI

Sono 63 (contro i 32 del 2015 e i 16 del 2014) i Comuni che hanno raggiunto e superato la percentuale del 65% di raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Questi i dati dell’iniziativa Comuni Ricicloni presentati alla prima edizione di Ecoforum Rifiuti.
"La lumaca finalmente si è svegliata", sottolinea Santo Grammatico, presidente di Legambiente Liguria. "La nostra regione alla fine ha cominciato a muoversi e non per caso, visto che sin dalle nostre osservazioni presentate, ad esempio, nel 2014 in sede di elaborazione del Piano Regionale della Gestione dei Rifiuti o per la Valutazione Ambientale Strategica in atto sui Piani d’Ambito delle varie Provincie, abbiamo chiesto insistentemente di adeguare gli obiettivi di raccolta e riduzione dei rifiuti, allora troppo bassi".
"Ma oggi la sfida - prosegue Grammatico - è quella dell'economia circolare e cioè: pianificazione, evoluzione e successo delle filiere capaci di portare a nuova vita i nostri materiali di scarto. L'Ecoforum, la cui prima edizione presentiamo oggi, è l'alleanza necessaria tra Istituzioni, società civile e imprese che può portare a quel risultato".

Tra i vincitori assoluti 2017 cinque Comuni del savonese superano l'80% di differenziata (Giusvalla, Giustenice, Cosseria, Cairo Montenotte e Garlenda). Per i Comuni con più di 15mila abitanti, Sestri Levante si attesta al 1° posto (14° nella classifica generale) con oltre il 75%, seguito da Chiavari con oltre il 63%. In coda Genova e Ventimiglia, con rispettivamente quasi il 33% e il 27%.
"Gli aumenti più sensibili, dal 30 al 50% in un solo anno" conclude Grammatico, "sono avvenuti in quei Comuni dove la cittadinanza è stata avvicinata con metodi più efficaci come il porta a porta, la creazione di isole ecologiche mobili e fisse o favorendo sistemi di riuso e scambio. Basi importanti per rilanciare un'alleanza tra istituzioni e cittadini, per sostenere la crescita di un'economia dove i rifiuti, da prodotti di scarto, possano essere trasformati in materia prima seconda, con risparmio per le casse pubbliche, meno inquinamento e più pulizia nelle nostre città".
L'Ecoforum è stato organizzato da Legambiente Liguria con la collaborazione della Regione Liguria, e il sostegno di CONAI, Consorzio Italiano Compostatori, Liguroil e Riciclia.

Scarica il dossier
 

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2021

Visualizza tutte »2020

Visualizza tutte »2019

Visualizza tutte »2018

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013