NEWS

28 Settembre 2018 CONAI PARTECIPA A FESTIVALFUTURO CON LA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE “SALVA UN SACCHETTO. SALVA L’AMBIENTE”

CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, partecipa a “FestivalFuturo. Rigenerazioni - L’era dell’economia circolare”, il festival organizzato da Altroconsumo, che si terrà da venerdì 28 a domenica 30 settembre a Milano, presso l’UniCredit Pavilion, nella suggestiva cornice di Piazza Gae Aulenti. Nell’ambito dell’appuntamento, CONAI avrà uno spazio espositivo, in cui saranno allestiti giochi e attività di animazione pensate per adulti e ragazzi, per informare sull’importanza dell’uso consapevole degli shopper, i sacchetti per la spesa in plastica tradizionale e in plastica biodegradabile e compostabile.

L’iniziativa fa parte della campagna di educazione e sensibilizzazione ambientale “Salva un sacchetto. Salva l’ambiente”, lanciata negli scorsi giorni e promossa da CONAI in collaborazione con FEDERDISTRIBUZIONE, ANCC Coop e ANCD Conad, finalizzata a informare i cittadini all’uso consapevole delle diverse tipologie di sacchetti, al loro impatto ambientale e alla necessità di non sprecarli attraverso un corretto riuso, riutilizzo e riciclo.

Già attiva in oltre 2.300 punti vendita della grande distribuzione - oltre ai partner, anche Esselunga, Carrefour Italia, Penny Market, Auchan (Auchan e Simply), Bennet, Leroy Merlin, Italbrix, Magazzini Gabrielli e Iper hanno aderito all’iniziativa - la campagna vive anche sul web e sui social network Facebook, Twitter, Instagram e Linkedin con l’hashtag #controglisprechi. 

“La realizzazione di questa campagna di educazione e sensibilizzazione ambientale rivolta ai consumatori, il primo anello della catena nel processo di gestione dei materiali di imballaggio, è parte del nostro ruolo istituzionale” - dichiara Giorgio Quagliuolo, Presidente di Conai – “Salva un sacchetto, salva l’ambiente” promuove il valore di comportamenti ecologicamente responsabili, contrastando l’abbandono e lo spreco dei sacchetti: se ognuno di noi li riusasse, riutilizzasse e li conferisse correttamente nella raccolta differenziata, si otterrebbero notevoli benefici ambientali”.

CONAI sarà presente, inoltre, a FestivalFuturo nell’ambito di un convegno, in programma il 28 settembre alle 16.15, dal titolo “Un buon affare, i soldi che fanno la sostenibilità”. Elisabetta Bottazzoli, Responsabile Area Green Economy e Sostenibilità di CONAI, mostrerà come le aziende che investono nella riduzione degli impatti ambientali del packaging abbiano ottenuto benefici economici, ambientali e sociali.

Sabato 29 settembre, infine, durante l’incontro sui green jobs “Se il lavoro diventa circolare, viaggio tra le professioni del futuro”, Laura Badalucco dell’Università IUAV di Venezia racconterà della collaborazione di CONAI nell’ambito del master sul Design per l'economia circolare, attraverso la messa a disposizione di borse di studio.

Secondo i dati CONAI, nel 2017 a livello nazionale sono state 8,8 milioni le tonnellate di rifiuti di imballaggio di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro avviate a riciclo, in crescita del 3,7% rispetto al 2016, a fronte di un immesso al consumo pari a 13,1 milioni di tonnellate (+2,8% sull’anno precedente). In totale, considerando anche la quota di imballaggi destinata a recupero energetico, nel 2017 10,2 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio sono state avviate a recupero complessivo (pari al 78% dell’immesso al consumo).

Per ulteriori informazioni sulla Campagna “Salva un sacchetto. Salva l’ambiente”:
www.conai.org/shopper

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2019

Visualizza tutte »2018

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013