NEWS

09 Ottobre 2018 I RESTARTERS MILANESI CHIEDONO GARANZIE SUL DIRITTO ALLA RIPARABILITA'

I restarters milanesi, riparatori per passione che proprio sabato scorso hanno organizzato l’ultimo restart party riparando piccoli elettrodomestici, invitano tutti a firmare la petizione che hanno lanciato su change.org, dove si chiede di "Garantire il diritto alla riparabilità nel pacchetto sull’economia circolare in Europa".

Preoccupati dall’obsolescenza programmata e dalle stime sull’aumento dei rifiuti elettronici, scrivono: "A livello globale, questo è l’anno in cui, secondo le stime, produrremo circa 50 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici, l’equivalente di quasi 1000 Titanic. Non c’è mai stata così tanta sensibilità tra la gente e così tanto supporto per la lotta contro gli sprechi, con la crisi della plastica nel mare e lo spreco alimentare che hanno visto una mobilizzazione di massa attraverso l’Europa e nel mondo durante quest’ultimo anno. E oltre il cibo e il packaging, il pubblico vuole che tutti i prodotti siano migliori. Un’inchiesta realizzata da Eurobarometer rivela che il 77% dei cittadini europei è in favore di prodotti più riparabili".

Temono, i riparatori per passione, di perdere “un’occasione unica per trasformare la nostra attuale economia “usa e getta”: c’è il rischio concreto che l’Europa decida di rinviare indefinitamente il voto sul Pacchetto. "L’Italia è tra i paesi che stanno bloccando il voto.L’Italia deve cessare di opporsi".

 

 

CONDIVIDI SU

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2018

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013