NEWS



12 Novembre 2013

Legambiente scrive al Ministro dell’ambiente Andrea Orlando

Per Legambiente il ddl in materia ambientale, collegato alla legge di stabilità, non convince pienamente. Il testo in esame contiene certamente diversi provvedimenti condivisibili come la moratoria per i nuovi inceneritori, nuove norme per gli acquisti verdi da parte delle pubbliche amministrazioni e per contrastare gli incidenti in mare, finanziamenti per abbattere gli edifici abusivi costruiti in aree ad elevato rischio idrogeologico sui quali l’associazione ambientalista si augura che il consiglio dei ministri continui a fare importanti passi avanti. Dall’altra parte, però, preoccupano le modifiche normative che introducono una sorta di condono sull’ecotassa per lo smaltimento dei rifiuti in discarica e una nuova modalità per la nomina dei presidenti dei parchi nazionali.

07 Novembre 2013

Da Ecomondo

Durante la prima giornata dell’annuale Fiera di Ecomondo (Rimini 6-9 novembre 2013) il Direttore Generale di CiAl Gino Schiona ha consegnato ai rappresentanti degli Stati Generali della Green Economy la "Ricicletta", city bike in alluminio riciclato, oggetto simbolo del riciclo di questo prezioso metallo dalle mille ed infinite vite.

31 Ottobre 2013

Comuni Ricicloni Campania

Presentati ieri i risultati dell'edizione regionale per la Campania di Comuni Ricicloni. Il miglior risultato per la gestione dei rifiuti comunali lo raggiunge il comune di Casal Velino (SA) già messosi in evidenza in occasione dell'edizione nazionale del concorso

31 Ottobre 2013

Presentata la III edizione de ‘’La Banca Dati - Rapporto Raccolta Differenziata e Riciclo 2012’’

Presentata la terza edizione del rapporto, realizzato dal gruppo di lavoro di Anci e Ancitel Energia e Ambiente contenente i dati di gestione della raccolta differenziata riferiti all'anno 2012-13

30 Ottobre 2013

Una cattedrale in cartone riciclato

Migliaia di tubi in cartone riciclato compresso per accogliere 700 persone: un'ulteriore prova delle potenzialità costruttive del cartone trovano compimento nella Cattedrale di Christchurch, in Nuova Zelanda, grazie all'architetto nipponico Shigeru Ban

29 Ottobre 2013

Tarsu, Tares, Trise, Tari: cambiano le parole ma non la sostanza

"Chi inquina paga, chi produce meno rifiuti deve risparmiare". Questo è l’unico principio su cui deve basarsi la tariffazione sui rifiuti. Che si chiami Tares o Trise oppure Tari, non è possibile che questa vada ad aggravare il peso fiscale sugli italiani in maniera illogica e ingiusta”.
Così Stefano Ciafani, vicepresidente di Legambiente, ha commentato la notizia, diffusa oggi dalle agenzie, di possibili ulteriori aumenti delle tasse sulla casa attraverso la legge di stabilità

ARCHIVIO NEWS

Visualizza tutte »2018

Visualizza tutte »2017

Visualizza tutte »2016

Visualizza tutte »2015

Visualizza tutte »2014

Visualizza tutte »2013